ERA MAREA, MA L'INNALZAMENTO DEL MARE CI RIGUARDA
di Giuseppe TANELLI (già presidente del Pnat - Università di Firenze)

(Sul fenomeno di Capodanno - la Darsena invasa dal mare - ospitiamo questo autorevole intervento del professor Giuseppe Tanelli). da tenews



Quanta saggezza nelle parole del vecchio pescatore. Sono della stessa idea. L’acqua alta in Darsena medicea credo proprio sia da collegare ad eccezionali eventi meteo (maree e vento che ostacolano il deflusso come a Venezia, ma per l’Elba senza la subsidenza, presente nella laguna e che di anno in anno abbassa il suolo ed incrementa l’acqua alta). Resta comunque il fatto che il riscaldamento climatico, lo scioglimento dei ghiacciai e della calotta antartica sono realtà supportate da una notevole mole di dati scientifici. Inevitabile un innalzamento dei livelli del mare.

La Terra nella sua lunga storia ha passato periodi glaciali, con estensione dei ghiacciai ed il conseguente abbassamento del livello marino - tutti sappiamo e leggiamo come attorno a 20.000 anni fa, l’Elba, unita a Pianosa, era una vasta penisola “maremmana” - e periodi più temperati con scioglimento dei ghiacci ed innalzamento del mare. Ma a questa causa naturale, in modo sempre più marcato si è aggiunta la causa antropica, dovuta alle emissioni di gas serra (in primis anidride carbonica) legate alle attività industriali, trasporti, riscaldamento etc. etc).

Il fenomeno del riscaldamento si è accelerato fortemente, così che da una scala di tempi geologici (migliaia e decine di migliaia di anni) si è passati ad una scala di tempi umana (anni e al massimo qualche decina di anni). La scienza ha sostanziato i limiti ecologici e le fragilità socio-economiche del Globo. I nostri comportamenti sociali ed individuali, dai quali deriva politica e mercato, devono fare il resto, ricordando che non vi sarà mai sviluppo sostenibile, dissociato dalla solidarietà globale, e da una attenta gestione del territorio e da una piena consapevolezza del rischio idrogeologico. In altre parole ricordarci cosa dice il vecchio pescatore: “Portare il dovuto rispetto a tutta la natura, sia essa terra o mare”.

 

  lunedì 4 gennaio 2010 - 22.59


CIRCOLO CULTURALE SANDRO PERTINI dell’isola d’Elba Presidente onoraria Diomira Pertini

Questo sito utilizza cookie utili a migliorare la consultazione delle nostre offerte.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.