• madonna
  • Santuario, servono 50mila euro Annunciati contributi importanti

    Il comitato per il restauro avverte: "L'Iban su manifesti è sbagliata, e inoltre abbiamo verificato che i costi sono superiori alle previsioni iniziali. Donazioni di Nocentini, Gorgoglione e Fuochi"

    DA TENEWS

    Lavori in corso al santuario

    Serve uno sforzo di tutti per salvare un luogo-simbolo dell'Elba, la Madonna del monte, santuario a 627 metri sul livello del mare, meta di frequenti pellegrinaggi e passeggiate per i panorami unici. Il comitato che da qualche mese lavora per il restauro e per sensibilizzare gli elbani (e non solo) rinnova l'appello e avverte: "E' sagliato il codice iban segnalato sul manifesto affisso sui muri di tutti i Comuni elbani".

    Lo scopo è quello di aiutare il parroco Don Gianfranco Bersani a reperire circa 50mila euro che mancano per far fronte alle spese di restauro del monumento storico e religioso. Conferma Tony Carli, il portavoce del gruppo di amici del Santuario, che dispone anche di uno spazio su facebook - purtroppo per un errore inspiegabile è stato fornito un codice sbagliato alla stamperia, quello esatto è codice iban IT 69X0103070700000000274691 intestato alla santuario della Madonna del Monte. E pensare che l'errore ce lo aveva segnalato anche il giornalista Fabrizio Prianti, su indicazione di un lettore del Blog Camminando, ma la nostra verifica non era stata adeguata. Proseguiamo nell'impegno per reperire i soldi necessari. In un primo momento si era calcolato bastassero 30mila euro, ma da un riscontro più esatto dei preventivi dei lavori extra, abbiamo capito che la cifra è ben superiore. Lavori che hanno causato di recente, purtroppo, la morte di un giovane lavoratore, Filippo Francolini. Abbiamo elaborato una lettera, da diffondere intorno al periodo pasquale, per rinforzare l'appello alla contribuzione generosa di tutti, e anche di personaggi che hanno a cuore le sorti del santuario. Siamo certi che riusciremo a reperire i fondi e intanto hanno promesso donazioni, il Comune di Marciana, che ha già elargito 20mila euro lo scorso anno, generosi imprenditori locali come Gorgoglione, Fuochi, Nocentini e altri".

    CIRCOLO CULTURALE SANDRO PERTINI dell’isola d’Elba Presidente onoraria Diomira Pertini

    Questo sito utilizza cookie utili a migliorare la consultazione delle nostre offerte.
    Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.