COMUNICATI STAMPA


 

"Il Circolo Pertini dell'Elba si unisce alla contestazione in atto nel Paese per le modifiche apportate dal Senato alla Costituzione. Fa propria la netta avversità alla manovra governativa, espressa da Carla Voltolina Pertini, cittadina onoraria di Campo nell'Elba, che più volte ha assicurato la sua presenza nel nostro territorio. Sandro Pertini, pensò la Resistenza e l'Italia democratica già nei momenti di reclusione a Pianosa, dove era detenuto perché antifascista. Fu poi tra i padri della Costituzione, dopo aver lottato insieme ad altri uomini e donne che pagarono anche con la vita la conquista della democrazia nel nostro Paese.

Carla Pertini, rifacendosi a giudizi autorevoli di esperti, ha definito la riforma costituzionale governativa di stampo "Bonapartista" e per taluni aspetti in grado di evocare leggi fasciste del passato. Altri hanno esternato la propria contrarietà alla manovra del governo, che cancella anni di storia nata dalla Resistenza italiana e altera la struttura delle istituzioni democratiche repubblicane.

I diritti espressi nell'originale Costituzione Repubblicana vengono stravolti e, come sostiene la signora Voltolina, presidente onorario del nostro Circolo, assume un'importanza particolare il vicino 60° anniversario dalla Liberazione dell'Italia, una ricorrenza utile alle forze democratiche del nostro Paese per esprimere ulteriormente in no alla riforma della Costituzione. Va messo quindi in campo un forte impegno per annullare le modifiche costituzionali anche attraverso un immediato referendum.

CIRCOLO CULTURALE SANDRO PERTINI dell’isola d’Elba Presidente onoraria Diomira Pertini

Questo sito utilizza cookie utili a migliorare la consultazione delle nostre offerte.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.