da elbareport
 inseriremo in seguito un resoconto con più foto sull'evento.
martedì 02 novembre 2010

Elicriso per il curry e per un profumo elbano


MARCIANA MARINA. Dal Curry isolano al profumo "Brezza dell'Elba" il passo è breve. Per Donato Creti, aromatiere della Giotti Spa, è così; e se con l'elicriso ha fatto la ricetta base per una miscela di spezie isolane, con la stessa essenza ha creato un prototipo di eau de parfum , presentato nel recente incontro nella sala Consiliare di Marciana Marina.
Da oltre un anno il chimico collabora volontariamente con i soci del Circolo Pertini, impegnati in azioni di tutela e conoscenza della natura elbana, approfittando di una guida d'eccezione per le escursioni tra i sentieri, quella dell'ex comandante della forestale del versante Renato Giombini.
Insieme hanno tenuto banco nell'incontro organizzato da Luciano Giorni della Pubblica Assistenza marinese, sostenuto anche dall' Apt, illustrando flora e fauna isolana con immagini di sicura bellezza. Il meeting è stato possibile grazie al locale messo a disposizione dall'assessore alla Cultura Giannoni e oltre le proiezioni sulla natura con descrizioni pure sulle farfalle, fatte da Claudio Berti, ecco che nella sala si è diffuso il profumo creato anche con essenze di felce, rosmarino e limone. Poi tutti ad assaggiare il curry su pane oliato con extravergine Due Elle di Campo, accompagnato dal vino novello del Battani.

“Le risorse naturali vanno fatte conoscere ai nostri giovani- ha detto il comandante dei CC Adinolfi, presente in sala e rivolto al sindaco di Marciana Bulgaresi che sostiene l'iniziativa, allo stesso Giannoni e anche Pasquale Berti di "Marciana col sorriso"- Gli studenti vanno formati ai valori, attraverso la conoscenza dei tesori naturali che possediamo: molto meglio che inseguire solo modelli consumistici che la società spesso propone".

(samb)

CIRCOLO CULTURALE SANDRO PERTINI dell’isola d’Elba Presidente onoraria Diomira Pertini

Questo sito utilizza cookie utili a migliorare la consultazione delle nostre offerte.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.